Articoli recenti

Trend: figure di continuazione e di inversione

professione forex, pip, tick

trendTra gli elementi base che costituiscono il bagaglio di conoscenze del trader, non possono mancare le figure di inversioneConoscerle bene, infatti, potrebbe fare la differenza in fase di lettura dei grafici. Laddove un “comune mortale” vedrebbe un trend in corso, chi è a conoscenza di questi segnali, potrebbe aver notato già un primo sintomo di reverse (inversione appunto) del trend stesso.

Ovviamente, prima di poter individuare e verificare delle figure di inversione, è necessario essere in presenza di un trend chiaro ed inequivocabile da invertire. Se ci trovassimo in una fase di mercato in cui non è presente un trend chiaro, non sarebbe possibile individuare all’interno del grafico queste figure e, soprattutto, sarebbe anche inutile tentare di farlo!

Il primo sintomo della potenziale inversione di un trend è dato dalla rottura di una importante e duratura trendline. Condizione in assenza della quale il trend continuerebbe a viaggiare spedito per la sua strada.

Ora elenchiamo graficamente le principali figure di inversione:

testa, trend Testa e spalle rialzista e ribassista (head and shoulders). Le due spalle sono circa alla stessa altezza e la testa supera entrambe le spalle (situazione speculare in long e short).
doppi, trend Doppio massimo e doppio minimo. Siamo in presenza di due massimi (doppio massimo) o due minimi (doppio minimo) circa allo stesso livello.
tripli, trend Triplo massimo e triplo minimo. Siamo in presenza di tre massimi (triplo massimo) o tre minimi (triplo minimo) circa allo stesso livello.

In questo articolo sono state indicate, a grandi linee, quelle che sono ritenute dagli “addetti ai lavori” le principali figure di inversione nel mercato del Forex. In verità, ne esistono delle altre che hanno comunque un loro peso specifico, ma meno rilevante e che comunque riprenderemo in un prossimo futuro.

Il trend e le figure di continuazione

In analisi tecnica, oltre le figure d’inversione già trattate in un precedente articolo, sono presenti le figure di continuazione ed anche queste debbono necessariamente essere fra le conoscenze basilari di un trader che si rispetti.

Le figure di continuazione indicano dei momenti di pausa del trend, prima della ripresa dello stesso. Il trend, quindi, è l’elemento base, in mancanza del quale, lo studio delle figure di continuazione non avrebbe senso.

In riferimento a queste figure poi, si parla spesso di una sorta di “profezia auto avverante”, in quanto sono molti i traderche, osservandone e studiandone gli sviluppi, giungono a soluzioni operative molto simili tra loro, avallando quindi tale “profezia”.

Vediamo ora quali sono le principali figure di continuazione:

Triangolisimmetrici, trend Il triangolo simmetrico contiene il movimento dei prezzi fra due trend line convergenti (una long ed l’altra short) ed alla rottura di esse, riprende in direzione del trend principale.
triangoliasimmetrici, trend Il triangolo asimmetrico (o triangolo rettangolo) invece, contiene il movimento dei prezzi fra una trend line ed un livello di supporto/resistenza statico ed alla rottura di esso, riprende in direzione del trend principale.
rettangolo, trend Il rettangolo contiene il movimento dei prezzi fra due livelli di supporto e resistenza statici ed alla rottura di essi, riprende in direzione del trend principale.
Flag, trend La flag o bandiera contiene il movimento dei prezzi fra due trend line parallele fra loro ed alla rottura di esse, riprende in direzione del trend principale.
cuneo, trend Il cuneo contiene il movimento dei prezzi fra due trend line (entrambe long o short) che convergono in un punto ed alla rottura di esse, riprende in direzione del trend principale.

Con le figure di continuazione chiudiamo questa breve parentesi di analisi tecnica, non dimenticando però come la stessa sia una guida fondamentale nello studio dei mercati finanziari. Non ci dispenseremo quindi nel riprendere ed approfondire ulteriormente questa complessa materia nei nostri prossimi articoli.

 

Leggi articolo precedente:
AIG verso la brexit
AIG verso il Lussemburgo

AIG (American International Group Inc.) , il fornitore globale di copertura assicurativa per danni e infortuni sul versante commerciale, ha...

Chiudi