Warning: The magic method Cookie_Notice::__wakeup() must have public visibility in /home/yaeytjgk/civispro.it/areafinanziaria/wp-content/plugins/cookie-notice/cookie-notice.php on line 119
3 titoli per investire nel settore del carbone - CivisPro - Area Finanziaria
Articoli recenti

3 titoli per investire nel settore del carbone

il mercato del carbone e minerario

carbone e settore minerario

Dopo la fusione con la società mineraria Xsatra nel 2013, Glencore è diventato uno dei maggiori produttori e commercianti mondiali di materie prime, attivo per il mercato dei metalli minerali, prodotti energetici e prodotti agricoli. L’azienda fornisce anche servizi di approvvigionamento, logistica, trasporto, deposito e finanziamento a produttori e consumatori di materie prime in tutto il mondo. “Circa l’80% dell’utile lordo (EBIT) previsto di Glencore per il 2021-2025 proverrà dal settore minerario, mentre il resto dal settore dei servizi”, ha affermato Mathew Hodge, direttore della ricerca di Morningstar. “L’EBIT delle attività minerarie è molto diversificato, distribuito tra rame (circa 35%), carbone (35%) e zinco (20%), con un piccolo contributo da nichel, ferroleghe e petrolio”.

New Hope Corporation è una società mineraria australiana focalizzata sul carbone termico. “Attualmente le nostre stime del valore equo della società non sono cambiate, nonostante la guerra in Ucraina e l’aumento dei prezzi del carbone termico”, ha spiegato Hodge. “Il mercato è stato molto volatile a causa di circostanze incerte, anche dal punto di vista economico. Se questa situazione persiste e i prezzi delle materie prime continuano a salire, non escludiamo revisioni alle nostre stime. Ad esempio, se il prezzo di questo merce nel 2023 Oltre i 400 dollari per tonnellata metro (circa 300 dollari ora), il valore equo potrebbe salire a 5,90 dollari.

Whitehaven Coal  è una società mineraria specializzata nell’estrazione del therma coal. “Questo segmento rappresenta circa l’80% delle revenue della società. Se come nel caso di New Hope, il prezzo di questo materiale dovesse essere sopra i 400 dollari nel 2023, l’analista non esclude di portare il fair value a 7,5 dollari australiani. “Non riteniamo, tuttavia, che questo tipo di valutazione della commodity sia sostenibile nel lungo periodo”, spiega

Leggi articolo precedente:
solana
Il ponte wormhole di Solana viene colpito da un hack di 80.000 ETH

Solana (SOL) ha subito diversei problematiche cripto nelle ultime settimane. Una volta etichettato come "Ethereum (ETH) Killer", le interruzioni hanno...

Chiudi