Altri articoli

Svolta continua a destra e semaforo verde

semaforoNon sempre l’affrontare un incrocio stradale sul presupposto di una segnalazione luminosa verde di un semaforo è garanzia di assenza di responsabilità nel caso di sinistri stradali.

E’ il caso, ad esempio, di un incrocio complesso laddove è possibile la contemporanea presenza di una luce semaforica verde per i conducenti che percorrono il flusso veicolare principale e, contemporaneamente, è consentita per chi provenga da un’arteria laterale l’immissione in tale flusso veicolare principale tramite una segnalazione luminosa (la classica luce verde a forma di freccia).

In questo caso il soggetto che gode della possibilità di svoltare per inserirsi in tale flusso veicolare, anche qualora provenga da destra, ha l’obbligo di dare la precedenza ai soggetti che procedono diritto lungo il flusso veicolare principale in virtù di una segnalazione semaforica verde.

L’art. 41 comma 9 del codice della strada infatti così recita:

“Durante il periodo di accensione della luce verde, i veicoli possono procedere verso tutte le direzioni consentite dalla segnaletica verticale ed orizzontale, in ogni caso i veicoli non possono impegnare l’area di intersezione se i conducenti non hanno la certezza di poterla sgombrare prima dell’accensione della luce rossa, i conducenti devono dare sempre la precedenza ai pedoni ed ai ciclisti ai quali sia data contemporaneamente via libera, i conducenti in svolta devono, altresi’, dare la precedenza ai veicoli provenienti da destra ed ai veicoli della corrente di traffico nella quale vanno ad immettersi.”