Articoli recenti

La speculazione danneggia il petrolio

petrolio,opec,petrolio

La speculazione provoca la caduta dei prezzi del petrolio

 

petrolio,petrolio

L’offerta e la domanda di petrolio non giustificano appieno il 60 per cento del calo dei prezzi tra giugno e gennaio infatti la speculazione ha avuto un ruolo, fondamentale”  lo sostiene l’OPEC in un suo ultimo comunicato. Un aumento dell’offerta al di fuori dell’Organizzazione dei paesi esportatori di petrolio in un momento in cui la domanda di petrolio è stata debole, sembra essere come è stata la ragione principale per la caduta dei prezzi. Il Brent, vero punto di riferimento per oltre la metà del greggio del mondo, è crollato da metà giugno a livelli di prezzo tali che non apparivano da circa sei anni.

“C’è stato un altro fattore importante che ha contribuito alla crisi, più che la poca forza della domanda”, ha detto l’OPEC. “E ‘stata la speculazione.” Sul Brent per la consegna di giugno è aumentato dello 0,8 per cento a 66,96 dollari al barile sul ICE Futures a Dubai questo lunedì. I prezzi hanno rimbalzato dal minimo di 45,19 dollari nel mese di gennaio. Il premio che gli speculatori hanno guadagnato al prezzo del petrolio varia da $ 10 a $ 30 al barile, continua a sostenere l’Opec.

petrolio,petrolio

I 12 membri dell’OPEC hanno lasciato il loro obiettivo di produzione invariato in una riunione di novembre, spingendo la speculazione a far lentamente scivolare i prezzi del greggio abbastanza al ribasso da frenare lo sviluppo di scisto negli Stati Uniti. L’interesse dell’OPEC sono diversi da quello degli operatori del mercato come hedge fund e speculatori retail ed hanno bisogno che i prezzi fluttino in maniera irregolare per fare profitti.

Leggi articolo precedente:
analisi tecnica
Analisi tecnica S&P500

S & P 500 Analisi tecnica - I prezzi sono diminuiti come previsto dopo essersi configurato un Bearish engulfing candlestick,...

Chiudi